venerdì 12 maggio 2017

FIM - Fiera internazionale della musica a Erba (Como) dal 26 al 28 maggio

Grandi musicisti internazionali sbarcheranno in Italia per il FIM 2017, la Fiera Internazionale della Musica che si svolgerà dal 26 al 28 maggio prossimi a LarioFiere di Erba (Como). La manifestazione vedrà infatti la presenza di artisti come David Cross, David Jackson, David Knopfler e Arthur Brown, che presenteranno i loro nuovi progetti musicali e incontreranno i fan. Questi quattro musicisti riceveranno il “FIM Award 2017”, il riconoscimento destinato a premiare gli artisti che tanto hanno dato alla musica mondiale.
“Il FIM conferma così la sua spiccata vocazione internazionale, che rende unico questo nostro evento rispetto a tutte le altre fiere della musica in Italia”, sottolinea il direttore artistico del FIM, Verdiano Vera. “Anche in questa nuova edizione, il FIM sarà un grande ‘villaggio musicale’ aperto a tutti, un importante momento di formazione e di informazione, di incontro e confronto, oltre che naturalmente di divertimento”.


Grandi musicisti al FIM 2017

I quattro musicisti che parteciperanno al FIM 2017 sono nomi importanti del panorama rock britannico.
Innanzitutto David Cross: violinista e tastierista dei King Crimson, gli è bastato firmare l’indimenticabile “Starless”, pezzo di chiusura dell’album “Red” del 1974, per entrare a pieno titolo nel gotha del progressive rock inglese. Oggi guida la David Cross Band, che al FIM si esibirà la sera di sabato 27 maggio.
Poi il sassofonista e flautista David Jackson, che ha fatto parte dei Van Der Graaf Generator ed ha collaborato con altri artisti del calibro di Peter Gabriel e Keith Tippett. Anche Jackson si esibirà sul palco del FIM il 27 maggio, insieme alla David Cross Band.
Da parte sua, David Knopfler è stato tra i fondatori dei Dire Straits nel 1977, esattamente 40 anni fa, prima di intraprendere una prolifica carriera solista. Knopfler si racconterà al FIM in un’intervista pubblica domenica 28 maggio.
Infine il leggendario Arthur Brown, uno degli inventori del teatro rock: a lui si devono i primi trucchi facciali in stile orrorifico che hanno ispirato molte famose band black metal. Venerdì 26 maggio, Brown incontrerà il pubblico del FIM 2017 e poi si esibirà con lo show “The Crazy World of Arthur Brown”.

Il FIM

Il FIM è organizzato da Maia, in collaborazione con BigBox, LarioFiere e il sostegno della Regione Lombardia. In programma anche quest’anno Casa FIM, il palco/salotto in diretta streaming tv con interviste non-stop agli ospiti del FIM e con Jocelyn Hattab a fare gli onori di casa.
Sul Main Stage si terranno invece le performance live, mentre le aree Demo e MTM Hall saranno dedicate a seminari, incontri professionali e meeting tra musicisti, etichette e società di servizi. L’area Showroom offrirà ai visitatori prodotti e servizi di eccellenza. Tra le novità anche l’area FIM Educational, dedicata alla formazione e all’orientamento dei bambini dai 6 ai 13 anni.
Il collegamento tra i musicisti che partecipano al FIM e la comunità web degli ascoltatori di musica avverrà tramite il FIM Social, un palco in diretta streaming video online a disposizione dei musicisti. Non mancherà il consueto spazio per la musica prog e rock di qualità, gestito in collaborazione con Black Widow Records. Un’altra novità riguarda la App del FIM, in cui sono già disponibili i programmi aggiornati, gli ospiti internazionali, l’elenco degli espositori e molte altre informazioni.
Arriva anche la web-radio in diretta Radio FIM, che trasmetterà le storie più interessanti tra quelle “raccontate” dai musicisti presenti all’evento. Tutte le informazioni e le news sono disponibili su www.fimfiera.it.

giovedì 16 marzo 2017

19 marzo Biblioteca Civica di Thiene (VI) - Tecnologie audio e percezione della musica


In collaborazione con Sonus Faber e Video ElettronicaSoundfan terrà un seminario di ascolto ed analisi comparata di alcune registrazioni eseguite nel solo dominio analogico con le stesse eseguite nel dominio digitale. 


Sarà presente anche il maestro Sergio Gasparella direttore della CMO (Crescere in Muscia Orchestra) di cui ascolteremo una registrazione live. 


Faremo un viaggio dall'esecuzione di un brano musicale sino alla sua fruizione finale dagli ascoltatori. 

Durante il seminario ascolterete le Sonus Faber Olimpica III. 

SEMINARIO GRATUITO MA OCCORRE PRENOTAZIONE INVIANDO MAIL 


Iniziativa nell'ambito del programma Crescere in Musica del liceo Corradini di Thiene

domenica 26 febbraio 2017

2 marzo 2017 - Nomke, cantautrice alternative folk da Israele al Draft

Da ISRAELE l’alternative folk di 
NOMKE
dal vivo al Draft di Vallo della Lucania (SA) giovedì 2 marzo

Nomke è il nome d’arte dietro cui si cela la cantautrice Noam Sadan.

Originaria di Tel Aviv (Israele), Nomke propone un alternative folk che prende spunto dalle grandi cantautrici del passato e del presente: riecheggiano nei suoi brani influenze di Polly Paulusma e Sara Lov così come Joni Mitchell, Edie Brickell, Regina Spektor, Ani Di Franco.

Il suo esordio è datato 2014 con l’EP “Are You There”, cantato nella sua lingua madre.

Nel 2015 l’album “It's Ok, I'm Alone” segna il suo passaggio alla lingua inglese che le permette un più ampio raggio d’azione e di pubblico.

Divisa fra chitarra e ukulele, Nomke è partita lo scorso 17 febbraio da Treviso per un tour lungo lo Stivale con tappe che vanno da Milano a Taranto.

Il suo tour si concluderà giovedì 2 febbraio al Draft di Vallo della Lucania (SA), dove Nomke porterà i suoi brani in una veste live in trio.


mercoledì 1 febbraio 2017

Ancora in tempo: I Sister Fay, gruppo folk-pop svedese, al Draft di Vallo della Lucania (SA) giovedì 2 febbraio.

Dalla SVEZIA il FOLKPOP dei
SISTER FAY
al DRAFT di Vallo della Lucania (SA)

Chitarre acustica e elettrica, fisarmonica, violoncello, contrabbasso e percussioni danno vita al folkpop degli svedesi Sister Fay.

Il progetto nasce attorno alla cantante e compositrice Frida Andersson la quale nel 2010, durante il suo soggiorno a Parigi, rilascia il suo primo album, “Beating the big drum”.

Dopo l’esperienza parigina, Frida si trasferisce a Shangai per qualche mese, continuando a suonare anche lì.

Ritornata in Svezia, a Malmö, dà vita alla formazione attuale deiSister Fay.

Ad accompagnare Frida nella band troviamo Clara Ljungkvist, Martin Lindell Gilleberg, Alfred Strand e Emeli Ek.

Sister Fay suoneranno al Draft di Vallo della Lucania (SA)
giovedì 2 febbraio.