domenica 22 aprile 2018

Una nuova produzione di Max Campioni, Daniele Raco e Roberto Tiranti in distribuzione dal 18 aprile

Max Campioni, Daniele Raco e Roberto Tiranti
insieme per cantare “il migliore”
Tre assi del palcoscenico genovese si mettono insieme per dare vita ad una canzone Rock Made in Genova, simpatica, ironica e orecchiabile.

Max Campioni, cantautore genovese, autore di canzoni protagoniste di tantissimi progetti musicali; Daniele Raco, comico genovese, noto anche per le sue partecipazioni alla trasmissione televisiva Zelig, e Roberto Tiranti, cantante genovese molto conosciuto a livello mondiale, cantante dei Labyrinth, dei Mangala Vallis, degliA.P.D., dei Live Fire che ha prestato la sua voce ad artisti di spicco del panorama Prog come tra i tanti i NewTrolls.
 
I tre sono amici da tantissimo tempo, e da anni condividono la loro passione per la musica; qualche volta anche gli stessi palcoscenici.

Tre artisti con circa 25 anni di carriera alle spalle, che hanno deciso quasi per gioco di dare vita ad un progetto rock come esperimento musicale interessante e piacevole.

Il migliore”, il titolo della canzone realizzata dal trio Campioni, Raco, Tiranti, uscirà il prossimo 18 Aprile e sarà disponibile su tutti i principali WebStore.

“Il migliore – dice Max Campioni, autore del brano – è una canzone che denuncia il comportamento della società di fronte alla morte di un'artista, soprattutto di fronte a quella dei colleghi musicisti, la maggior parte dei quali vive la propria vita in povertà, in solitudine, in depressione, e diventa il migliore solo quando non c'è più. Ma il migliore non è solo questo: è un invito a riflettere, una canzone che pone delle domande: perché spesso generalizziamo e tendiamo a considerare il migliore qualsiasi artista che muore, e solo dopo che muore? Perché quando un'artista muore si aggiudica automaticamente il titolo di migliore, a prescindere da come si è comportato durante la propria vita?”
 
La canzone, esce accompagnata da un videoclip altrettanto simpatico e ben curato, girato nello Studio Maia di Genova, tra fumo e luci accecanti quasi a simulare un ambiente “infernale”.

Il Migliore è prodotto da Verdiano Vera, l'ideatore della Fiera Internazionale della Musica, e pubblicata dall'etichetta genovese Hive Records, che promuove la musica italiana all'estero.
Press “Hive Records” Tel. 010.8606461
Mail: hive@maiarecords.it

mercoledì 18 aprile 2018

Una passione diventa lavoro grazie a FIM 2018!


Una passione diventa lavoro grazie a FIM 2018! (Comunicato stampa dell'organizzazione)

FIM innovazione Victor Zappi Hyper Drumhead

Ricerca scientifica e istruzione, orientamento, mondo del lavoro e informazione, cultura della musica come incontro e sperimentazione di saperi. Dal 31 maggio al 3 giugno a Milano la Fiera della Musica ospita eventi unici nel loro genere tra didattica e performance 

…una passione diventa lavoro…
Orientamento, rapporto tra scuola e mondo del lavoro, ricerca tecnologica e informatica, innovazione e ricadute sul mondo delle professioni. Solitamente questi argomenti, cari sia al mondo delle istituzioni che alla realtà giovanile e ai professionisti già attivi, non rimandano alla musica. È questa la riflessione portante dell'edizione 2018 di FIM - Fiera della Musica, che dal 31 maggio al 3 giugno a Milano offrirà per la prima volta in Italia un momento di riflessione, conoscenza, sperimentazione e pratica “sul campo” tra mondo della scuola, istituzioni, ricerca e mercato della musica. È nel termine"educational" che si trova quest'anno la parola chiave di FIM: pur confermando la presenza di una vasta gamma di momenti performativi, l'edizione 2018 punterà in modo particolare a unire queste diverse direzioni, trovando il collante e il minimo comun denominatore nel mercato della musica, luogo dove la passione può diventare lavoro grazie al giusto know-how. 
FIM 2018 si presenta in continuità con la ricchezza e la varietà delle precedenti edizioni, con la conferma di partnership di prestigio e l'arrivo di nuove, illustri collaborazioni (dalla Regione Lombardia ai Conservatori di Milano, Como e Bologna, dal Politecnico di Milano al Museo Teatrale alla Scala e molti altri), caratterizzate da una speciale attenzione al rapporto tra tecnologia e innovazione, all'orientamento e al mondo del lavoro, alle nuove professioni nel mondo della musica
Sono cinque le aree principali su cui FIM lavorerà per offrire occasioni, opportunità e incontri. La prima è dedicata ai mestieri della musica, destinata ai ragazzi delle scuole e vede la partecipazione di tre soggetti come l'IED (Istituto Europeo di Design), che si occuperà di laboratori di Sound Design, l'Accademia del Suono di Milano con showcase e seminari sulla tecnologia audio, il CPM - Centro Professione Musica di Franco Mussida, con un incontro speciale sulla formazione dei giovani musicisti.
La seconda area tematica si chiama 'Musica e innovazione, la musica del futuro', ed è una delle più interessanti perchè focalizzata su un argomento cruciale del FIM 2018. Saranno presenti il Dipartimento di Fisica ed Elettronica del Politecnico di Milano, con due laboratori sull'acustica e sul suono, il LIM (Laboratorio di Informatica Musicale) del Dipartimento di Informatica dell'Università degli Studi di Milano con tre installazioni e quattro seminari (importantissimi i contributi su 'sonificazione' e rapporto tra musica, emozioni e informatica); infine Victor Zappi, ideatore dello Hyper Drumhead (un nuovo strumento musicale digitale basato sulla manipolazione audio/visiva delle onde sonore), che si è classificato primo alla Guthman Musical Instrument Design Competition 2018 (Atlanta, USA), aggiudicandosi il titolo di miglior strumento dell'anno.
La terza area è molto vicina alla funzione storica del FIM, ovvero quella di amplificare la voce e le esigenze dei musicisti attraverso testate giornalistiche, radio e tv, spazi performativi : FIM On Air ospita ben 27 web radio presenti tutte le giornate, che saranno disponibili a intervistare tutti gli artisti e i musicisti emergenti; gli spazi live FIM Social (il palco per gli emergenti) e FIM Theater (il palco per gli eventi di maggiore risonanza nazionale ed estera), infine la diretta streaming da Casa FIM, il centro nevralgico della rassegna, all’interno del quale si attendono nomi illustri e creativi del mondo della musica (come è da sempre tradizione del FIM). Tra i contest afferenti a questa area, particolare importanza per V.I.C. - Videoclip Italia Contest, P.A.E. - Premio Autori Emergenti, DJ It's Your Time e 9. FIM Rock Contest.
La quarta area offre lo scambio culturale con i professionisti del settore tutelando tutti i generi musicali e diffondendo la musica come bene comune: ciò accadrà grazie alla presenza di ospiti italiani e stranieri che si esibiranno dal vivo, grazie a eventi come la commemorazione dei 70 anni dalla nascita del Long Playing, a serate PROG ON dedicate alla cultura del rock progressivo con la partecipazione di nomi di punta internazionali come gli Anekdoten e i leggendari The Trip, ma anche provando una pacifica e costruttiva convivenza tra generi diversissimi, dal rap alla musica classica, che inaugurerà FIM giovedì 31 maggio con un concerto dell'Ensemble di Fiati del conservatorio Verdi di Milano.
La quinta e ultima area tematica riguarda invece le eccellenze del nostro mercato musicale. Il 'Laboratorio italiano della Musica' che promuove il Made in Italy degli strumenti musicali e dell'audio professionale. Tra gli espositori di quest'anno ci sono produttori Made in Italy di Cabine insonorizzate Black Star Design, di luci per spettacoli che esportano i loro lavori in tutto il mondo, produttori di strumenti artigianali quali strumenti a percussione, ad arco e chitarre (tra gli altri, ben due espositori di Lira Calabrese artigianale), di pedane sonore innovative per strumenti ad arco, studi di registrazione di nuova concezione, aste microfoniche magnetiche innovative Mektor, Aerodrums (la batteria invisibile), la padderia (sistema di insegnamento innovativo della batteria con pad digitali), nuove community di musicisti originali che utilizzano piattaforme web di gestione dei contatti di nuovissima concezione, con particolare attenzione alle proposte italiane. Altre avvincenti curiosità in arrivo.



Per informazioni: www.fimfiera.it  - Info Line: +39 010 86 06 461

UFFICIO STAMPA
Synpress44 Ufficio stampa: www.synpress44.com

sabato 14 aprile 2018

Suono di famiglia. Presentazione del volume il 16 aprile 2018 - La Sapienza, Roma

Suono di famiglia. Memoria e musica in un paese della Calabria grecanica Il volume riguarda le modalità di apprendimento e trasmissione di un sapere musicale mediante il veicolo dell’oralità in un contesto familiare. Attraverso le testimonianze di Mimmo Morello, di suo nonno materno Leo Siviglia, di sua mamma Caterina, di suo zio Carmelo Battaglia, emergono il vissuto familiare e la trama di relazioni di parentela attraverso i quali è transitato il flusso dei saperi musicali sedimentato nella memoria del gruppo familiare, fino a diventarne segno di identità personale e sociale.

mercoledì 28 marzo 2018

FIM - Feria della Musica - Edizione 2018

Evento inaugurale 31 maggio 2018 ore 18.00
AUDITORIUM TESTORI

L.v. Beethoven: Sinfonia No. 7 in La magg. Op. 92
L.v. Beethoven: Sinfonia No. 3 in Mib magg. Op. 55 “Eroica"
[Conservatorio di Milano]

INGRESSO RISERVATO
A OSPITI E PARTNERS ACCREDITATI

Richiedi Accredito: info@fimfiera.it

Eventi, Musicisti e Professionisti della Musica a Miano: FIM
prende forma!
Anteprima del Programma musicale in FIM Theater

FIM Theater è il nuovo prestigioso Main Stage del FIM 2018, il più importante appuntamento del FIM con la musica dal vivoin grado di coniugare nuove proposte artistiche a progetti di alta formazione...

Eventi, Musicisti e Professionisti della Musica a Miano: FIM prende
forma!18
Un clamoroso sold out: il concorso indetto dal FIM per premiare il 'miglior deejay emergente' raggiunge subito il numero massimo di partecipanti

L'edizione 2018 del FIM sta bruciando le tappe e sfidando il tempo: non è ancora stato diramato il programma definitivo e ufficiale e It's Your Time, il primo contest dedicato ai deejay organizzato dal FIM con il supporto di Pioneer DJ e Wimpy Music, ha già raggiunto il numero massimo di partecipanti...

Eventi, Musicisti e Professionisti della Musica a Miano: FIM prende
forma!18
Sabato 2 giugno a Milano FIM presenta: Prog On! Un appuntamento speciale per gli amanti del grande rock progressivo.

ANEKDOTEN, LA FABBRICA DELL'ASSOLUTO,
HOLLOWSCENE e PROWLERS dal vivo in occasione della nuova Fiera della Musica a cura di: Black Widow Rocords.

venerdì 2 giugno 2017

Un nuovo gruppo italiano tra folk e avanguardia

Esce dopo un’anteprima streaming in esclusiva su RockON
“COME UN NAVIGANTE”
EP d’esordio dei
FIGÈ DE MAR
Dopo un’anteprima streaming in esclusiva su RockON esce l’EP d’esordio dei Figé de Mar“Come un navigante”.

La band di La Spezia, capitanata dal cantante Lorenzo Traggiai (finalista al Premio Lunezia con plauso del giornalista Paolo Talanca di Il Fatto Quotidiano, che lo accosta per poetica a Bob Dylan), descrive l’EP in questi termini: «“Come un navigante” è composto da solo cinque canzoni, che però rappresentano già qualcosa di concreto: il punto di arrivo di quanto abbiamo fatto fino a qui come gruppo, ma anche un punto di partenza. Nelle canzoni sono già accennate le diverse direzioni artistiche che potremmo intraprendere in futuro».

Anticipato dal videoclip/singolo “Boulevard”“Come un navigante” è una mistione di generi e influenze che pescano tanto dal cantautorato italiano quanto dal pop, passando da De AndréGuccini ai Nomadi e ai Modena City Ramblers fino a De Gregori, senza disdegnare incursioni nel rock o verso ritmi Motown.


BIOGRAFIA FIGÈ DE MAR

Figé De Mar nascono a La Spezia nel 2012 da un’idea del chitarrista Nikolò Del Sole. Nel giro di un anno si aggiungono man mano gli altri componenti: Matteo Basile (batteria), Matteo De Martino (chitarra acustica), Davide Lucchi (tastiera) e Lorenzo Traggiai (voce).

Il gruppo nasce e si sviluppa attorno alla passione comune per lamusica cantautorale italiana di De AndréGucciniDe Gregori, ma anche il folk rock di Nomadi e Modena City Ramblers.

Tra il 2015 e il 2016 aprono i concerti di Tony Esposito, i Rockets, Johnson Righeira, per la manifestazione “Follo in musica”.

Nel luglio 2016 il cantante Lorenzo riceve il Premio Lunezia nella sezione “Nuove proposte – Autori di testo” (terzo posto).

Nel 2016 pubblicano il loro primo singolo, “La città”, mentre il 2017 vedrà l’uscita di un secondo videoclip, “Boulevard”, che aprirà al lancio del loro primo EP: “Come un navigante”.


venerdì 12 maggio 2017

FIM - Fiera internazionale della musica a Erba (Como) dal 26 al 28 maggio

Grandi musicisti internazionali sbarcheranno in Italia per il FIM 2017, la Fiera Internazionale della Musica che si svolgerà dal 26 al 28 maggio prossimi a LarioFiere di Erba (Como). La manifestazione vedrà infatti la presenza di artisti come David Cross, David Jackson, David Knopfler e Arthur Brown, che presenteranno i loro nuovi progetti musicali e incontreranno i fan. Questi quattro musicisti riceveranno il “FIM Award 2017”, il riconoscimento destinato a premiare gli artisti che tanto hanno dato alla musica mondiale.
“Il FIM conferma così la sua spiccata vocazione internazionale, che rende unico questo nostro evento rispetto a tutte le altre fiere della musica in Italia”, sottolinea il direttore artistico del FIM, Verdiano Vera. “Anche in questa nuova edizione, il FIM sarà un grande ‘villaggio musicale’ aperto a tutti, un importante momento di formazione e di informazione, di incontro e confronto, oltre che naturalmente di divertimento”.


Grandi musicisti al FIM 2017

I quattro musicisti che parteciperanno al FIM 2017 sono nomi importanti del panorama rock britannico.
Innanzitutto David Cross: violinista e tastierista dei King Crimson, gli è bastato firmare l’indimenticabile “Starless”, pezzo di chiusura dell’album “Red” del 1974, per entrare a pieno titolo nel gotha del progressive rock inglese. Oggi guida la David Cross Band, che al FIM si esibirà la sera di sabato 27 maggio.
Poi il sassofonista e flautista David Jackson, che ha fatto parte dei Van Der Graaf Generator ed ha collaborato con altri artisti del calibro di Peter Gabriel e Keith Tippett. Anche Jackson si esibirà sul palco del FIM il 27 maggio, insieme alla David Cross Band.
Da parte sua, David Knopfler è stato tra i fondatori dei Dire Straits nel 1977, esattamente 40 anni fa, prima di intraprendere una prolifica carriera solista. Knopfler si racconterà al FIM in un’intervista pubblica domenica 28 maggio.
Infine il leggendario Arthur Brown, uno degli inventori del teatro rock: a lui si devono i primi trucchi facciali in stile orrorifico che hanno ispirato molte famose band black metal. Venerdì 26 maggio, Brown incontrerà il pubblico del FIM 2017 e poi si esibirà con lo show “The Crazy World of Arthur Brown”.

Il FIM

Il FIM è organizzato da Maia, in collaborazione con BigBox, LarioFiere e il sostegno della Regione Lombardia. In programma anche quest’anno Casa FIM, il palco/salotto in diretta streaming tv con interviste non-stop agli ospiti del FIM e con Jocelyn Hattab a fare gli onori di casa.
Sul Main Stage si terranno invece le performance live, mentre le aree Demo e MTM Hall saranno dedicate a seminari, incontri professionali e meeting tra musicisti, etichette e società di servizi. L’area Showroom offrirà ai visitatori prodotti e servizi di eccellenza. Tra le novità anche l’area FIM Educational, dedicata alla formazione e all’orientamento dei bambini dai 6 ai 13 anni.
Il collegamento tra i musicisti che partecipano al FIM e la comunità web degli ascoltatori di musica avverrà tramite il FIM Social, un palco in diretta streaming video online a disposizione dei musicisti. Non mancherà il consueto spazio per la musica prog e rock di qualità, gestito in collaborazione con Black Widow Records. Un’altra novità riguarda la App del FIM, in cui sono già disponibili i programmi aggiornati, gli ospiti internazionali, l’elenco degli espositori e molte altre informazioni.
Arriva anche la web-radio in diretta Radio FIM, che trasmetterà le storie più interessanti tra quelle “raccontate” dai musicisti presenti all’evento. Tutte le informazioni e le news sono disponibili su www.fimfiera.it.

giovedì 16 marzo 2017

19 marzo Biblioteca Civica di Thiene (VI) - Tecnologie audio e percezione della musica


In collaborazione con Sonus Faber e Video ElettronicaSoundfan terrà un seminario di ascolto ed analisi comparata di alcune registrazioni eseguite nel solo dominio analogico con le stesse eseguite nel dominio digitale. 


Sarà presente anche il maestro Sergio Gasparella direttore della CMO (Crescere in Muscia Orchestra) di cui ascolteremo una registrazione live. 


Faremo un viaggio dall'esecuzione di un brano musicale sino alla sua fruizione finale dagli ascoltatori. 

Durante il seminario ascolterete le Sonus Faber Olimpica III. 

SEMINARIO GRATUITO MA OCCORRE PRENOTAZIONE INVIANDO MAIL 


Iniziativa nell'ambito del programma Crescere in Musica del liceo Corradini di Thiene